• banner 1
  • banner 2
  • banner 3
  • banner 4
banner 11 banner 22 banner 33 banner 44
Wordpress Carousel by WOWSlider.com v4.8m
 
 
 
 
 
 
A  B  C  D  E  F  G  H  I  J  K  L  M  N  O  P  Q  R  S  T  U  V  W  X  Y  Z  
 
Vaginismo - Disturbo sessuale che consiste in una contrazione riflessa e involontaria dei muscoli del perineo, della vulva e dell'orifizio vaginale tale da impedire la penetrazione durante il coito e spesso anche durante l'esame ginecologico. Molte donne che soffrono di vaginismo raggiungono comunque l'orgasmo attraverso la stimolazione del clitoride o il petting. La prognosi è positiva nella maggior parte dei casi e il trattamento è semplice e veloce. 
 
Valenza (Lewin): qualità dell'ambiente fenomenico individuale che spinge l'individuo all'azione. 
Validità (test): la misura in cui un test misura proprio ciò che si vuole misurare, cioè ciò per cui è stato costruito. 
Variabile: "Insieme di proprietà che si escludono a vicenda: il colore dei capelli o il sesso sono delle variabili perchè le proprietà 'biondo' e 'bruno', 'maschio' e 'femmina' si escludono a vicenda. Questi esempi potrebbero però dare l'impressione che le variabili siano soltanto dicotomiche. Esse in realtà non si basano solo su proprietà dicotomiche, come il sesso, ma anche su proprietà graduali e misurabili con la serie dei numeri. L'altezza ed il peso, ad esempio, sono variabili misurabili in termini di centimetri o di chili. Anch ein questi casi le proprietà sono escludentisi, nel senso che una persona alta cm 172 non è alta nè cm 171 nè cm 173 nè nessun altra misura d'altezza." (Kanizsa, Legrenzi, Sonino, 1983, pp. 16-17) 
Variabile dipendente: la variabile (generalmente una misura del comportamento) che in un esperimento psicologico ci si aspetta che vari al cambiare o variare di uno o più fattori addizionali (le variabili indipendenti). 
Variabile indipendente: il fattore di un esperimento che è variato dal ricercatore in maniera sistematica per determinare il suo effetto o i suoi effetti) sulla variabile dipendente. 
Variabile intermedia (Tolman): fattore non osservabile ipotizzato fra lo stimolo e la risposta. 
Variabilità: la misura in cui in una distribuzione di frequenza i punteggi variano rispetto alla media. 
Varianza (statistica): media dei quadrati degli scarti. La sua radice quadrata dà la deviazione standard. 
Vocalizzazione: prima attività fonica del bambino, che comprende tutte le produzioni foniche oltre al pianto. 
Voyeurismo: parafilia che consiste nell'osservare soggetti inconsapevoli, di solito estranei, mentre sono nudi, si spogliano, o sono impegnati in attività sessuali. L'atto di guardare (furtivamente, sbirciare) ha lo scopo di ottenere l'eccitazione sessuale, e di solito non viene ricercata alcuna attività sessuale con la persona osservata. 
 
 
A  B  C  D  E  F  G  H  I  J  K  L  M  N  O  P  Q  R  S  T  U  V  W  X  Y  Z  
 
 
 
 
Dr.ssa Veronica Andreini   
Psicologo - Psicoterapeuta - Specialista in Neuropsicologia dello Sviluppo  
cell.: 3356695554    e-mail: andreiniva@inwind.it    AREZZO  
 
Copyright 2013 Dr.ssa Veronica Andreini - Via Roma 7 - 52100 AREZZO - p.iva 02037100514